Città di TERNI
LANGUAGE
Outdoor
outdoor
San Valentino
san valentino
Cascata delle Marmore
cascata delle marmore
La città vecchia
la città vecchia
 
  Itinerari tematici
  La via di Francesco
  Il cammino dei protomartiri
  Trekking
  Il lago di Piediluco
  L’enoturismo
  Volare
  Meeting e congressi
  Movida
  Infopoint
  Guida all'ospitalità 2016
  Itinerari Giubilari
  I Plenaristi
Terni com'era...

Nel 1885 Terni è stata una delle prime città ad avere un piano regolatore. L'esigenza scaturí dal proliferare delle industrie, polo d’attrazione per la mano d'opera del circondario e delle zone immediatamente limitrofe (Rieti, Viterbo).
In prossimità delle fabbriche si svilupparono interi quartieri. All’interno delle mura cittadine sopravvivevano Palazzi di rilievo. Adibite nei secoli a sedi istituzionali, recentemente un’intelligente ed accurata opera di restauro, condotta dall'amministrazione comunale, le ha riportato al loro antico splendore.
L’itinerario proposto inizia dalla sede della municipalità:

Palazzo Spada
progettato da Antonio da Sangallo il Giovane ed edificato nella metà del Cinquecento per volere del conte Michelangelo Spada, cameriere segreto di papa Giulio III.
L’aspetto massiccio, ricorda molto i palazzi cinquecenteschi romani, deriva dall'unione, realizzata nel '700, delle due ali originarie in cui era diviso. Lo spazio tra i due preesistenti corpi di fabbrica, ospitava un giardino interno con pomerio.
Di gusto tardo manierista gli affreschi che decorano il piano nobile, attribuiti a Karen Van Mander.

<< 2 3 4





www.marmore.it © sito ufficiale del Turismo della Città di Terni