Città di TERNI
LANGUAGE
Outdoor
outdoor
San Valentino
san valentino
Cascata delle Marmore
cascata delle marmore
La città vecchia
la città vecchia
 
  Itinerari tematici
  La via di Francesco
  Il cammino dei protomartiri
  Trekking
  Il lago di Piediluco
  L’enoturismo
  Volare
  Meeting e congressi
  Movida
  Infopoint
  Guida all'ospitalità 2016
  Itinerari Giubilari
  I Plenaristi
L'esperienza mistica ed umana di S.Francesco

Convento di San Francesco, Stroncone
Nel borgo medievale a 450 metri s. l. m., il complesso venne edificato nel 1213 per volontà di Francesco, che proprio in quell'anno visitò la località. Si narra che il Santo si fermò a lungo in raccoglimento davanti ad un'edicola raffigurante la Madonna e proprio dove era collocata questa, volle fondare un convento. Nella chiesa del complesso si può ammirare un dipinto di scuola umbra del XV sec. che ritrae la Madonna in trono con Bambino, alla cui destra appare il santo. Secondo la tradizione popolare questo è il ritratto che più di ogni altro rispecchia le reali fattezze di Francesco. In passato, all'esterno della chiesa sotto il portico, vi erano tre oratori di cui oggi resta solo quello dedicato a San Antonio Abate. Nella adiacente cappella è custodita l'opera più preziosa che si trova all’interno del complesso: Madonna col Bambino tra i Santi Girolamo, Antonio da Padova, Michele Arcangelo e Bonaventura, realizzata da Tiberio d'Assisi, allievo del Pinturicchio.


San Francesco, Calvi dell'Umbria
Nel paese medioevale, inserito in un'area abitata fin dalla media età del Bronzo, la chiesa venne edificata su una preesistente struttura, che aveva ospitato Francesco. Accanto ad essa è il convento costruito sul terreno che San Berardo da Calvi, frate francescano, donò al fondatore dell'Ordine.


Fonti dell'Amerino, Acquasparta
San Francesco si fermò per bere le acque minerali che qui sgorgano e di cui già a quel tempo si apprezzavano le proprietà terapeutiche. Per questo episodio vengono anche chiamate "acque del poverello d'Assisi.

<< 2 3 4





www.marmore.it © sito ufficiale del Turismo della Città di Terni